Cracovia Accessibile: il Museo Nazionale e Leonardo Da Vinci

Andare a Cracovia e non andare a vedere la “Dama con l’Ermellino” di Leonardo da Vinci è una cosa stupida. Soprattutto se si è in sedia a rotelle. Si tende a pensare che, essendo un museo, non sia accessibile o attrezzato, come succede spesso in Italia. In realtà il Museo Nazionale di Cracovia è completamente accessibile, in ogni sua parte.

Il Museo Nazionale di Cracovia accessibile in sedia a rotelle

Ci siamo stati in sedia a rotelle, come sempre. La prima sorpresa è che non ci sono rampe per accedere al piano di ingresso. C’è un bellissimo montascale. Per utilizzarlo non dovete chiamare nessuno, basta premere i bottoni gialli e scatta il cancello del montascale, salite (anche con accompagnatore tanto ha spazio per tutti) premete la salita e siete a livello della biglietteria. Entrare è difficile se siete da soli, perché la porta di ingresso è quella originale, non si apre da sola ed è pesante. Ma una volta dentro, una meraviglia. Ogni piano e mezzo piano è collegato all’altro da una rampa o da un montascale o da un’ascensore. Nessuna difficoltà. Il bagno c’è, vicino al bar ed è attrezzato anche con doccino. Insomma. Non avete scuse.

Quanto costa andare al Museo Nazionale di Cracovia Accessibile a tutti

Poco, 20 ZTL a persona. Nessuno sconto per disabile o accompagnatore. Non ci sono differenze ne difficoltà quindi è giusto che si paghi prezzo pieno. Con questo biglietto potete vedere il famoso quadro di Leonardo da Vinci e altre due mostre temporanee, anche in altre sedi del Museo Nazionale. Noi siamo stati a vedere Rembrandt e il museo sopra al mercato dei tessuti in piazza del Mercato. In tutti i casi sono accessibili, attrezzati di bagni e ascensori.

Dove si trova “La Dama con l’Ermellino” di Leonardo Da Vinci a Cracovia

La sede che ospita il famoso quadrto di Leonardo da Vinci si trova nella sede principale del Museo Nazionale di Cracovia. Trovate la cartina qui sotto.

Se vuoi da oggi puoi restare aggiornato sulle nostre “scoperte” accessibili, iscrivendoti alla nostra newsletter. Una volta a settimana riceverai una email con tutte le cose che abbiamo scovato per te.



Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Cinzia ha detto:

    Mi sento ignorantissima., ma non sapevo che La Dama con l’Ermellino fosse a Cracovia! Andrò di sicuro a vederla, perchè Cracovia è una delle mie prossime mete!

  2. Elena ha detto:

    Come fa piacere leggere e scoprire luoghi accessibili ad ognuno! Hai ragione, in Italia, non sempre, ma troppo spesso è così, le barriere continuano, senza un perchè, ad esserci, ed è un grande peccato. Bravissimi in questa iniziativa di far conoscere i luoghi facilmente accessibili per tutti!

  3. Giada Capotondi ha detto:

    Che bello sapere che almeno nel resto d”Europa le barriere architettoniche sono ridotte al minimo! E che tutti possono ammirare opere d”arte meravigliose!
    Giada

  4. Simona ha detto:

    In effetti non potevi perdere un’occasione così! È soprattutto ben organizzata 🙂

  5. Evelina ha detto:

    Leonardo da vinci è il mio genio preferito e piacerebbe anche a me vedere la sua famosissima opera della Dama con l’ermellino! Davvero impressionante quanto sia molto più accessibile Cracovia rispetto a Milano !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *