In sedia a rotelle a Londra sui mezzi pubblici

In sedia a rotelle a Londra sui mezzi pubblici

23 Maggio 2018 0 Di Sofia Riccaboni

È una delle cose che più preoccupa chi viaggia. Come muoversi in una città. Se ti sposti su una sedia a rotelle e stai pianificando di andare a Londra per la prima volta sicuramente starai pensando a come fare per arrivare dall’aeroporto all’hotel senza incappare in sorprese scomode. Non ti preoccupare. Muoversi in sedia a rotelle a Londra è fattibile se sai come fare prima di partire. Intanto devi sapere che muoversi con i mezzi pubblici nel Regno Unito non è proprio conveniente. I prezzi sono mediamente più alti rispetto all’Italia. Quindi ti consigliamo di pianificare i tuoi spostamenti in modo da non trovarti a dover ritornare indietro perché hai dimenticato di visitare qualcosa. Per risparmiare puoi richiedere Oyster Card o la Travel Card.

Con la Oyster Card, lasciando 5 sterline di deposito, potrai ricaricarla ogni volta che desideri con la cifra che preferisci e quando torno in Italia puoi rendere la card e ritirare anche i soldi non spesi. Questa operazione la puoi fare solo agli sportelli automatici di Victoria Station. Con la nuova opzione ora puoi fare il biglietto elettronico dalla card utilizzandola come fosse un abbonamento preparato e scalando ogni volta il viaggio che verrà addebitato sul tuo conto corrente, che però deve essere di una banca inglese.

La metropolitana di Londra

Considerate che è la più antica del mondo e che è entrata in funzione nel 1863. Questo implica che gli inglesi non sono riusciti a rendere tutte le stazioni accessibili. Sicuramente le nuove stazioni sono attrezzatissime e in altre la Transport of London sta lavorando per approntare dei miglioramenti. Tutto il personale è stato formato per prestare assistenza, aiutarvi a trovare un posto e avvisare la stazione di destinazione per assisterti al tuo arrivo. I vagoni hanno posti riservati per persone con ridotta mobilità e accanto alle porte ci sono dei posti dedicati a chi viaggia in sedia a rotelle. Se vuoi puoi pianificare qui il tuo viaggio e risparmiare tempo quando arrivi.

I bus di Londra

Tutti gli autobus di Londra sono adattati, ad eccezione degli autobus storici, cioè della linea 9 e della linea 15. I bus sono gratuiti per i disabili e hanno piattaforme estensibili per accedere all’interno attraverso la porta centrale e lo spazio riservato per viaggiare in sedia a rotelle o scooter elettrico. Per motivi di spazio è consentita solo una sedia a rotelle, e non tutti gli scooter possono salire sull’autobus. Potete verificare prima della partenza se la vostra attrezzatura può essere ammessa a bordo inviando una email a travelmentor@tfl.gov.uk.

I famosi taxi inglesi

Sono una specie di attrazione. Ed anche una delle opzioni più popolari. I taxi neri sono tutti adatti a farvi salire con la vostra sedia a rotelle. Sono dotati di rampa manuale e all’interno trovate posto per ancorare la sedia. Avendone avuto uno noi di Viaggiare Disabili possiamo garantire che sono molto comodi anche se la pedana era un po’ complicata da aprire e non si poteva entrare con tutti i tipi di sedia. Qui trovate una guida completa sul trasporto con i taxi inglesi.

Per ora vi salutiamo ma a breve vi diremo anche di monumenti e di cosa vedere a Londra.