Matera accessibile: muoversi in sedia a rotelle nella città dei Sassi

Matera accessibile: muoversi in sedia a rotelle nella città dei Sassi

I Sassi di Matera sono tra le zone d’Italia più belle che abbia mai visto. Certo non è una zona comodissima, ma vi assicuro che non sono completamente inaccessibili. Basta sapere da dove partire e che percorso fare e qualche bel panorama riuscite a vederlo anche da una sedia a rotelle. Visitare Matera in sedia a rotelle è possibile. Vi racconto come ho fatto io a vedere una Matera accessibile.Io sono arrivata in auto. Ho parcheggiato la macchina di fronte al ristorante pizzeria Oi Mari, in via Fiorentini 66. Da lì ho infilato il mio Triride e con la sedia così attrezzata ho potuto muovermi senza fatica.

Matera accessibile: i sassi visti in sedia a rotelle

Ho seguito la via principale che scendeva verso la valle. La strada sicuramente non era facile. La pavimentazione era a lastroni e anche un po’ sconnessi in alcuni punti, quindi si ballava un po’. Ma avendo una trazione elettrica non ho avuto difficoltà. Il percorso era tutto in falso piano, quindi non troverete salite con forte pendenza ne discese impossibili. Purtroppo se non avete accompagnatori con una gran voglia (e una gran forza) di spingervi non potrete risalire per la via principale nel sasso Caveoso per andare direttamente al Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna o al Belvedere di Piazzetta Pascoli.

itinerario accessibile sassi materaIo sono arrivata fino alla chiesa di San Pietro Caveoso passando quindi da via Madonna delle Virtù. Peccato non essere potuta entrare in chiesa, perché il prete mi disse che non avevano una pedana per aiutarmi con la sedia a rotelle. Sulla stessa piazza però ho trovato un locale con uno scivolo e mi sono potuta godere un aperitivo con i miei compagni di avventura.
Questa è la mappa del percorso che ho fatto per vedere i panorami dei sassi antichi. Panorama che ho rivisto dalla piazza San Pietro Caveoso, dal terrazzo che si trova a fianco della Chiesa.

Matera accessibile da piazza Vittorio Veneto al Museo d’Arte Moderna e Medievale

Con l’auto sono risalita sino a via Roma, dove ci sono diversi parcheggi per disabili. Lasciando lì la macchina ho potuto vedere la piazza Vittorio Veneto, dove c’è l’edificio del cinema comunale e dove si trova anche l’ufficio turistico. matera percorso accessibile per museo
Ho attraversato tutta la piazza, passando davanti all’edificio del Banco di Napoli e girando a sinistra ed entrando poi in Via del Corso. Da lì proseguendo sempre dritto si passa per via Domenico Ridola fino a piazza Giovanni Pascoli dove si trova il Museo, accessibile da un ingresso laterale con pedana e visitabile senza problemi grazie alla presenza di ascensori e montascale interni.

Dove mangiare e dormire a Matera

Se volete alcune indicazioni su dove mangiare e dormire a Matera vi posso raccomandare i posti dove sono stata io. Ho pranzato al ristorante pizzeria O’ Mari, mentre ho dormito al Residence Cave del Sole una notte e una notte all’hotel Sassi.