Turismo Accessibile – Alunni a Ragusa diventano guide per Sordi

Turismo Accessibile – Alunni a Ragusa diventano guide per Sordi

Gli alunni delle classi seconde dell’Istituto Comprensivo Vann’Antò di Ragusa, a conclusione del progetto di cittadinanza attiva, diventeranno per un giorno dei  giovani ciceroni che raccontano Ragusa. La manifestazione si è svolto ieri, 28 aprile.

Gli alunni, infatti, effettueranno dei percorsi didattici alla scoperta del centro storico delle due Ragusa attraverso cui, nel ruolo di vere e proprie guide, illustreranno le bellezze architettoniche che caratterizzano la nostra città.

La manifestazione si svolgerà dalle 10:30 alle 12:30 secondo gli itinerari differenziati a Ragusa Ibla e Ragusa superiore. Le finalità di questo progetto si estendono anche per uno scopo di socializzazione ed integrazione per i ragazzi affetti da sordità: sarà presente, infatti, la figura dell’interprete che tradurrà simultaneamente in Lis (lingua dei segni italiana) e così potranno accedere all’informazione ed alle conoscenze dei beni culturali che verranno presentati. Si tratta, dunque, di un progetto che rientra nel cosiddetto turismo accessibile e vuole essere unauspicio per il futuro e uno spunto di riflessione.